Crollano due palazzine ad Alberona dopo fuga di gas

Una donna di 80anni è morta nel crollo delle due palazzine avvenuto stamane nel centro storico di Alberona, nel Foggiano. Il cadavere è stato trovato dai soccorritori sotto le macerie dell’abitazione in cui la donna viveva. Si tratterebbe, secondo i primi accertamenti, dell’unica vittima dell’incidente causato da una fuga di gas. Altre sei persone sono state estratte vive dalle macerie.
“È una tragedia immane che colpisce tutta la nostra comunità – dice il sindaco Leonardo De Matteis -. Siamo vicini alla famiglia della vittima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *