Da domani al via “Incursioni creative in Basilicata”

Cosa accade se facciamo incontrare imprenditori che si occupano di digitale con operatori del settore turistico/culturale? Cosa genera uno scambio proficuo tra ricercatori che operano nel campo del restauro o della valorizzazione dei Beni culturali ed esperti della comunicazione?

Al via mercoledì 8 luglio alle 19:00 e per tutti i mercoledì fino al 30 settembre, in diretta streaming, il nuovo format di Basilicata Creativa denominato “Incursioni Creative”, che si propone di stimolare la collaborazione tra diversi settori produttivi lucani, afferenti le industrie culturali e creative e altri settori strategici della regione come il turismo, il welfare, il design e altri, per costruire nuove traiettorie imprenditoriali e nuove visioni di futuro per la nostra regione.

Saranno veri e propri brainstorming online, nei quali Vito Epifania (del laboratorio di comunicazione Diótima e membro del Comitato Scientifico di Basilicata Creativa), coinvolgerà imprenditori, ricercatori e creativi referenti delle Imprese e degli Organismi di Ricerca associati al cluster, per favorire azioni di matchmaking interne. Ci saranno anche alcuni ospiti esterni referenti di stakeholders che già operano al fianco di Basilicata Creativa.

Ognuna delle 11 puntate che ci accompagneranno durante l’estate sarà trasmessa in streaming sui canali social di Basilicata Creativa (facebook e youtube); si cercherà anche di coinvolgere in maniera attiva le persone che seguiranno online i brainstorming, per estendere la partecipazione e raccogliere idee e spunti di riflessione.

Saranno 5 i temi principali sui quali si concentreranno le incursioni creative:

  1. Nuove offerte di Turismo trasformativo in Basilicata 

  2. Tecnologie, nuove interazioni digitali e patrimonio culturale

  3. Design, domotica e nuove visioni tecnologiche per la Basilicata

  4. Didattica innovativa per stimolare creatività e innovazione culturale

  5. Nuovi racconti, nuovi linguaggi e nuovi format per valorizzare i territori

Incursioni Creative è un format pensato prevalentemente per le organizzazioni associate al cluster, che però vuole aprirsi ai lucani intraprendenti che sono in cerca di azioni concrete per portare idee imprenditoriali innovative sul territorio della Basilicata” spiega Raffaele Vitulli, presidente del Cluster.

Vito Epifania auspica che “con le interviste online si stimolino imprenditori e ricercatori del cluster a conoscersi reciprocamente e a costruire relazioni, provocando anche artificialmente occasioni di confronto su possibili obiettivi comuni, anche quando questi fossero assolutamente sperimentali se non improbabili.”

Inoltre, l’8 e il 29 agosto 2020 sono in programma due incontri di incursioni creative outdoor, in stile hackathon, nei parchi naturalistici della Basilicata. Circa 100 partecipanti saranno coinvolti attraverso una metodologia di progettazione partecipata. Sveleremo a breve il programma di questi brainstorming outdoor, poichè si sta allargando l’invito a partecipare anche ad altri Enti e Istituzioni lucane.

Incursioni creative è un programma di progettazione partecipata in preparazione alle attività previste dal progetto di innovazione e ricerca denominato “Basilicata Heritage Smart Lab”, presentato dal Cluster a valere sull’Avviso pubblico riferito all’ASSE I del PO FESR Basilicata, con l’intento di costruire una filiera produttiva lucana in materia di nuove tecnologie applicate al recupero, manutenzione e valorizzazione dei patrimoni culturali. Un laboratorio internazionale di sperimentazione delle nuove tecnologie applicate ai beni culturali, che vedrà il coinvolgimento del CNR (Capofila del progetto), dell’Università della Basilicata, dell’ENEA e di oltre 50 aziende specializzate associate a Basilicata Creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *