Da Matera una strategia per il turismo dell’intera Basilicata

“È necessario perseguire fino in fondo l’obiettivo di costruire una strategia turistica che, partendo da Matera coinvolga tutta Basilicata”. Lo ha detto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, aprendo i lavori della giornata regionale sul Turismo in corso nella sala convegni dell’Hilton Hotel Garden Inn per iniziativa della Regione Basilicata, dipartimento Attività produttive, e Apt.

“In questa cornice – ha aggiunto il sindaco – si inserisce la candidatura di Matera a capitale europea della cultura 2019. In questo percorso abbiamo trovato la straordinaria condivisione del Comune di Potenza, delle province di Matera e Potenza, e, soprattutto, della Regione proprio per costruire quella strategia turistica utile non solo a Matera e alla Basilicata, ma anche all’intero Mezzogiorno. E devo salutare molto positivamente il modo con cui il presidente della Regione, Vito De Filippo, il governo regionale, e l’Apt, hanno scelto questa strada per attrezzare un’idea più strutturata in modo da affrontare con strumenti moderni le sfide che abbiamo davanti”.

Il sindaco di Matera si è quindi soffermato sul tema delle infrastrutture. “Noi abbiamo due strade: parlare ancora di Matera come l’unico capoluogo di provincia in Italia a non avere il collegamento diretto con le Ferrovie dello Stato, o parlare di Matera come una delle poche città di provincia che ha un suo aeroporto, quello di Bari, a 45 minuti di distanza dal centro cittadino. Io ho scelto questa seconda strada. Avremo modo e tempo di parlare ancora di Ferrovia dello Stato che Matera non ha, ma credo che in questo momento sia particolarmente importante rafforzare il collegamento di Matera con l’aeroporto di Bari Palese. Per queste ragioni abbiamo già incontrato Rayanair per avviare un rapporto di collaborazione in modo da costruire voli diretti da tutta Europa a Matera. Ma in questo percorso è assolutamente indispensabile la collaborazione della Regione Basilicata e dell’Apt nella consapevolezza che se questo progetto va in porto i benefici arriveranno a tutta la regione. Quando discutiamo di infrastrutture bisogna provare a trovare un punto di sintesi fra problemi, necessità e obiettivi che vogliamo perseguire. Siamo assolutamente consapevoli che il turismo rappresenta un settore produttivo nel quale anche le istituzioni pubbliche, a tutti i livelli, giocano un ruolo importante. Ma bisogna avere lo sguardo lungo per disegnare, insieme ai privati, una strategia forte e coerente con le sfide che Matera e l’intera regione si sono date”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *