Dal 1 gennaio 2012 in vigore i nuovi tassi d’usura

“Dal 1° Gennaio entrano in vigore i nuovi tassi di usura, che rimarranno in vigore fino al 31 marzo 2012 – ha commentato Marina Festa, Segretaria Provinciale dell’Adiconsum Cisl – introdotti con la legge 108/96, per le varie categorie di credito. Il tasso di usura viene determinato dalla Banca d’Italia, in base al tasso medio rilevato aumentato del 25% con l’aggiunta di ulteriori 4 punti e di un ulteriore incremento dell’8% rispetto al tasso medio”.

“Questo calcolo così macchinoso aumenta notevolmente i tassi di interesse praticati dalle banche e dalle finanziarie che gravano pesantemente sui consumatori e sulle imprese. Ad esempio per avere una copertura del credito fino a 5 mila euro il tasso di interesse applicato può essere del 17,75 %”.

nella foto, il prospetto dei tassi d’usura

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *