Dalla grotta al Castello, sino ad arrivare in piazza

Sono le tre tappe del “Natale nel Centro Storico 2010/2011”, la rassegna di arte, sacralità, cultura, storia, tradizione e teatro, che giunge quest’anno alla sua quinta edizione, organizzata dall’associazione culturale “Terra di Puglia”, in collaborazione con la cooperativa turistica “74zero16”, che prenderà il via il 19 dicembre e proseguirà nei giorni 20, 21, 22, 23, 25, 26 e 30 dicembre 2010 e 1, 2, 5, 6 gennaio 2011.

L’associazione, ancora una volta, persegue l’obiettivo di valorizzare caratteristici ed emblematici luoghi del borgo antico della Tebaide d’Italia, attraverso l’organizzazione di eventi e la creazione di un percorso alla riscoperta delle radici e della storia della città, con un occhio puntato anche alla solidarietà, attraverso l’adesione al cartellone promosso dalla Consulta delle Associazioni.

Dall’antica casa grotta di via Messapia (angolo via Andria) nel quartiere di Gesù Bambino, che accoglierà la Casa di Babbo Natale, in un’atmosfera magica e da sogno, al Civico Museo della Civiltà dell’Olio e del Vino (Castello medievale) che, in una vesta natalizia, tra luci, drappi ed addobbi, ospiterà un’esposizione di presepi d’arte, alla piazza Garibaldi, fulcro della manifestazione, che costituirà il luogo di incontro dal quale avrà inizio la Via dei Presepi Tradizionali, un suggestivo itinerario, con luminarie e filodiffusione, che si svilupperà nelle vie del centro storico (quartieri San Lorenzo e San Toma).

Al centro della piazza, la tradizionale Giostra dei Cavalli, per la gioia dei più piccoli. In più, un incontro culturale sulla tradizione dei presepi pugliesi, concerti di musica sacra e natalizia e spettacoli teatrali che avranno luogo nella splendida cornice barocca della chiesa di San Benedetto e nel Teatro comunale, in uno spirito di collaborazione e di rete con altre associazioni e realtà del territorio partner dell’iniziativa (Residenza Teatrale di Massafra, Circolo filatelico “Rospo”, Le Dissonanze, Coro Massafrese, Orchestra Giovani Talenti, i musicisti G. Giovinazzi, M. Giovinazzi, V. Colleoni, M. Picuno).

Infine, la manifestazione clou dell’intero cartellone, la calata della Befana dalla Torre dell’Orologio, che lo scorso anno si è guadagnata una finestra sul Tg1, nel giorno dell’Epifania, dedicata alle più belle tradizioni d’Italia. Eventi ed iniziative, in primis un mercatino natalizio a cura dell’associazione “La Durlindana” arricchiranno l’offerta.

Per  maggiori informazioni: 3477068093; 3408463651; 3403085032; www.associazioneterradipuglia.it; www.74zero16.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *