Daspo a tifoso del Catanzaro

Con provvedimento del Questore Stanislao Schimera è stato fatto divieto a un tifoso della squadra di calcio del Catanzaro di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive (DASPO) per un anno.
L’uomo, 44 anni, si era reso responsabile il 7 febbraio scorso del lancio di due potenti petardi che esplosero sul terreno di gioco dello stadio XXI Settembre durante la partita Matera-Catanzaro, valevole per il campionato nazionale di Lega Pro.
L’individuazione è stata possibile attraverso l’esame, effettuato dalla Digos e dalla Polizia Scientifica, delle immagini riprese nell’occasione e grazie alla collaborazione con la Questura di Catanzaro. L’uomo è stato inoltre denunciato alla Procura della Repubblica per lancio di materiale pericoloso nei luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *