Nel Salento, delfino ferito raggiunge gli Alimini

Hanno tentato di aiutarlo mentre lui cercava disperatamente la riva per cercare di morire in pace. In Salento, un delfino si è affidato ieri pomeriggio alle cure dei bagnanti, che lo hanno visto ferito e in difficoltà nelle acque degli Alimini, antistante il lido Due Mori. Mentre i bagnanti si sono avvicinati per cercare di aiutarlo, dalla spiaggia in tanti hanno cercato di contattare la capitaneria di Porto, arrivata dopo poco tempo. L’esemplare è stato poi visitato da una biologa: era ferito, probabilmente a causa di un forte impatto con una barca o con l’elica della stessa, e aveva – o forse ha ancora – un polmone collassato.
Poco si è potuto fare per lui perché non è stato possibile portarlo a terra per curarlo all’interno di una vasca. La Capitaneria di Porto ha cercato, dopo averlo imbracato, di trascinarlo al largo perché probabilmente aveva perso il senso dell’orientamento. Ma l’animale, una volta liberato ha cercato nuovamente di raggiungere la riva. Nuovamente, per la seconda volta, la capitaneria ha cercato di portarlo in acque più sicure nella speranza che il delfino potesse  riprendere il largo. Cosa accadrà, lo deciderà la natura. Non è escluso che il delfino, ormai amico dei bagnanti degli Alimi che se ne sono presi cura, decida di tornare nella baia per riposare in eterno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *