Denunciata nel Potentino una donna dopo aver usato la carta per il reddito di cittadinanza dello zio defunto

Con le accuse di appropriazione indebita e indebito utilizzo di carta di credito, i Carabinieri hanno denunciato una donna di 40 anni della provincia di Potenza, scoperta a usare la carta prepagata del reddito di cittadinanza dello zio, morto nella scorsa estate.
I militari dell’Arma hanno accertato che la donna ha utilizzato la carta prepagata per l’acquisto di vari articoli commerciali, per un totale di circa 700 euro, anche in comuni diversi da quello di residenza, “presumibilmente – è scritto in un comunicato – per evitare di poter essere scoperta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *