Dia di Lecce sequestra beni ad un pregiudicato

La Direzione investigativa antimafia di Lecce ha sequestrato beni per un valore di circa un milione di euro nella disponibilità di un pregiudicato leccese, Sergio Taurino, di 52 anni, già condannato per associazione per delinquere finalizzata al furto e al traffico illecito di sostanze stupefacenti, ricettazione e detenzione illegale di armi, anche clandestine. Il sequestro ha riguardato due ville (di cui una di rilevanti dimensioni, intestata ad una persona deceduta), un terreno ed un box, tutti ubicati a Lecce.
Il provvedimento è stato emesso dalla prima sezione penale del tribunale di Lecce, su proposta di misura di prevenzione avanzata dal direttore della Dia, al termine di complesse indagini patrimoniali e finanziarie svolte dalla Sezione operativa di Lecce. Dagli accertamenti è emersa la sproporzione tra il patrimonio effettivamente posseduto dall’uomo e dal suo nucleo familiare, riconducibile ad attività illegali, rispetto alle entrate dichiarate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *