Dighe lucane, calo del 37,3% di acqua rispetto al 2016

Nelle sette dighe lucane – Monte Cotugno, Pertusillo, Camastra, Basentello, San Giuliano, Gannano e Acerenza – sono disponibili complessivamente 282,7 milioni di metri cubi d’acqua. La diminuzione è del 37,3% rispetto allo scorso anno (quando gli invasi della Basilicata contenevano circa 451,2 milioni di metri cubi, pari a 168,5 milioni in meno).
“Stiamo cercando di recuperare, in condivisione con il Governo e in collaborazione con le associazioni di categoria, i dati di stima sui danni alle rese potenziali delle produzioni”, ha detto l’assessore Braia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *