Diplomi falsi per porto d’armi, denunciate 24 persone nel Potentino

Con l’accusa di uso di atto falso, 24 persone sono state denunciate dalla Polizia nella provincia di Potenza in stato di libertà alla magistratura nell’ambito del prosieguo di un’indagine sulla contraffazione dei diplomi di idoneità al maneggio delle armi ai fini del conseguimento fraudolento del porto d’armi. Nelle scorse settimane era stato reso noto che altre sette persone sono indagate, per un totale quindi di 31.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *