Disabilità, Vincenzo Giuliano ha incontrato le associazioni di volontariato

Il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza, Vincenzo Giuliano, ha incontrato i rappresentanti del Comitato consultivo e delle associazioni di volontariato L’Ultima Luna, Sclerosi Tuberosa, Parent Project onlus e Dopo di Noi in merito alla proposta di legge “Diritti e politiche per le persone con disabilità – Durante e dopo di noi – Testo unico della Regione Basilicata”.
“Ho voluto fortemente questo  incontro –  afferma Giuliano – per raccogliere i suggerimenti e le sollecitazioni su un problema che coinvolge tutti i genitori di disabili, preoccupati per il destino dei loro figli nel momento in cui loro non ci saranno più”.
Per il Garante  regionale dell’infanzia e dell’adolescenza “è essenziale abbattere non soltanto le barriere fisiche ma anche quelle culturali, più difficili da eliminare, in una società che a mala pena riesce a garantire i Livelli Essenziali di Assistenza (LEA); inoltre – prosegue – l’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità, istituito con legge regionale n. 38/2014,  non svolge pienamente le funzioni di promozione e sostegno alle politiche inclusive nel rispetto dei principi sanciti sul tema della disabilità a livello nazionale ed europeo”.
“I presidenti delle associazioni intervenuti all’incontro – conclude Giuliano – hanno sottolineato l’importanza della partecipazione del ‘terzo settore’ alla programmazione ed attuazione di tali politiche; in particolare, hanno espresso il loro rammarico circa il mancato coinvolgimento di tutte le associazioni nella stesura del progetto legislativo e si sono soffermati sull’importanza di formare gli operatori socio-sanitari e le famiglie, tasselli necessari nel percorso di cambiamento culturale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *