Divario Nord-Sud, Mons. Santoro: “Manca una strategia specifica per colmare il gap”

“Nella situazione del Sud certamente manca una strategia specifica per colmare la differenza che esiste con il Nord. In generale, si nota che c’è un impegno per uscire dalla crisi, e anche per superare la crisi lavorativa. Ma se io penso alla situazione della disoccupazione giovanile nel Sud, a Taranto, ma in altri luoghi più che da noi, siamo al 54%, se non di più, di disoccupazione giovanile. Nell’insieme, ci sono quegli indicatori di crescita, 0,8%-0,9%, che però nel Sud sono 0,1%, e quindi la differenza cresce ed è destinata ad aumentare”. Lo afferma a Radio Vaticana l’Arcivescovo di Taranto nonchè presidente della Commissione Cei per i problemi sociali e del lavoro, Mons. Filippo Santoro.
“C’è l’urgenza di non sottomettersi a quello che il Papa chiama ‘paradigma tecnocratico’ superando la visione del lavoro solo in vista della produzione. Per questo ci vuole proprio una strategia specifica per il lavoro in genere, ma soprattutto una strategia rivolta al Sud”, ha continuato Santoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *