Donna salentina aggredita dal compagno lancia l’allarme su Facebook

Ha aggredito e picchiato la moglie, che è riuscita però a scrivere un messaggio d’aiuto a una parente nel nord Italia tramite Facebook. E, in questo modo la familiare della donna ha dato l’allarme ai Carabinieri di  San Pietro in Lama, che sono riusciti a intervenire e arrestare l’uomo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. 
In manette è finito L.S., 34enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. La donna, aggredita con violenza, ha avvisato la sua familiare utilizzando proprio il social network.
I militari sono dunque riusciti a intervenire tempestivamente e l’uomo, su disposizione del sostituto pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce è stato accompagnato presso la Casa Circondariale del capoluogo salentino.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *