Doppietta di premi per il Programma Interreg Grecia-Italia a Bruxelles

Il programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014 2020 vince la competizione europea Project Slam con il video del Progetto Ofidia2, superando i 10 finalisti europei con il 28% dei voti a favore espressi dal pubblico in sala e collegati tramite live Facebook.

Il Progetto – che ha realizzato l’obiettivo di migliorare il monitoraggio in tempo reale delle condizioni ambientali misurate nelle aree forestali per la prevenzione del pericolo di incendio, nonché la modellazione del comportamento di propagazione del fuoco – ha ricevuto il premio consegnato ieri a Bruxelles da Normunds Popens, Direttore Generale della Direzione Generale della Politica Regionale e Urbana della Commissione Europea durante l’Interreg Annual Event, che raduna nella capitale belga i principali referenti della politica di coesione e degli interreg a livello europeo.

Nella settimana precedente, il video si era assicurato il Social Media Award per essere stato premiato dal pubblico della rete con oltre 1300 like e 22.000 visualizzazioni. Il progetto, guidato dal Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici di Lecce, ha realizzato una piattaforma di prevenzione e monitoraggio degli incendi boschivi nella Regione Puglia e nella Regione dell’Epiro in Grecia. L’uso dei sensori, i Tree Talker Fire installati sugli alberi, e l’impiego di telecamere, droni e stazioni meteo aiutano la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco a monitorare il rischio di incendio boschivo, controllare lo stato di espansione del fuoco e organizzare in maniera efficiente gli interventi dei Vigili del Fuoco.  Una doppietta di riconoscimenti che giunge al Programma proprio nel pieno di attività per la costruzione della nuova programmazione 2021-2027, dove progetti come Ofidia2 potranno trovare ampio spazio di capitalizzazione e condivisione di best practice.

Partner di progetto la Protezione Civile di Regione Puglia, Arif Puglia, il Comune di Lecce, l’Università di Ioannina, la Decentralized Administration of Epirus-Western Macedonia, Forest Directorate.“Siamo molto orgogliosi dei riconoscimenti ricevuti – dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci -. Ora ci attende la grande sfida della nuova programmazione che – attraverso i progetti – rafforzi la cooperazione europea e la collaborazione tra Paesi anche a vantaggio delle aree più marginalizzate”.

Link al video vincitore https://fb.watch/82SHuRR1dw/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *