E’ tutto pronto nel borgo di Guardia Perticara per la 13^ Sagra della ‘Strazzatella’

Nel borgo di Guardia Perticara ritorna ormai da 13 anni la Sagra della ‘Strazzatella’, un evento dedicato ad una delle specialità lucane, ed in particolare dell’area della Valle del Sauro. Curata dalla Pro Loco di Guardia Perticara con il sostegno dell’Amministrazione comunale, si terrà il prossimo 21 agosto a partire dalle 20.00 nel magnifico scenario del centro storico dove, lungo i corsi principali, verranno allestiti gli stand per la degustazione. Ad animare l’evento sarà la Setticlavio Band.
E’ una tipicità guardiese antichissima la ‘Strazzatella’! E’ una focaccia preparata con un impasto fatto lievitare con lievito madre e cotto su teglie, dialettalmente dette ‘tortiere’. Condita in tutti i modi, con peperoni, salame nostrano, pomodoro fresco, la sua usanza culinaria è riuscita a sopravvivere nei secoli e il suo sapore delizia i palati di chiunque la assaggia.
La stessa Sagra ha un’origine antica. Anche nei decenni scorsi quando la ‘Strazzatella’ era uno dei prodotti dei forni tradizionali più apprezzati, la focaccia appena sfornata si faceva degustare ai passanti durante il periodo estivo, quando il borgo si ripopolava degli emigranti guardiesi che qui ritornavano da ogni parte del mondo. La ‘Strazzatella’ rimane nei ricordi di tutti i bambini e ragazzi di un tempo che usavano portare le ‘tortiere’ preparate dalle nonne o dalle mamme presso i forni del paese, dove avveniva la cottura. Sapori inconfondibili per chi è cresciuto nel borgo di Guardia Perticara. Odori che ancora oggi fanno ritornare alla mente antiche spensieratezze.
L’iniziativa è stata rivisitata in chiave moderna ed è diventato un must del programma degli eventi estivi guardiesi. Quest’anno, ormai alla 13^ edizione, si inserisce nella Rassegna di Cultura, Arte, Innovazione 2016 de “Il Borgo delle Idee” finalizzata a puntare sulla valorizzazione della storia, ma anche degli antichi costumi, usanze e tradizioni per far conoscere sempre più il borgo medioevale. E così l’eccellenza dell’antica focaccia, che sarà al centro delle degustazioni della Sagra, diventa un ulteriore motivo di promozione e di attrazione per accattivare un viaggiatore che ama visitare i borghi antichi per i suoi aspetti culturali, ma anche per assaporare le tipicità dei luoghi visitati. Perché il viaggio è sempre più esperienza e conoscenza. Perché il viaggio è anche sensazione provocata dagli odori, dalle visioni, dai sapori.
All’evento della Sagra seguirà #lanottebianca de “La luna e i calanchi”. La carovana ‘paesologica’, così come è stata denominata, guidata dal noto Franco Arminio, in cammino da Aliano verso Cirigliano e Gorgoglione farà tappa anche a Guardia Perticara. Ritornando al tema della cultura, nell’incantevole scenario della notte guardiese quando la luna sembra osservarti silenziosa, il direttore artistico Arminio leggerà Rocco Scotellaro, per riportare alla luce l’universo contadino che nelle sue opere ha magistralmente raccontato. Seguirà l’esibizione di Cosimo Gallotta e Sandra Cattaneo in “Frammenti da Pane e Coraggio”. Concluderà Donato Laborante con “Cadute”.
Il cartellone degli eventi della Rassegna di Cultura, Arte, Innovazione 2016 prevede per domani il Concerto dei Forage, in Piazza Vittorio Veneto a partire dalle 21.30, un tributo ad uno dei più grandi della musica internazionale di tutti i tempi, Elvis Presley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *