Effettuato al “San Carlo” di Potenza un delicato intervento neonatale di alta complessità

Un intervento di alta complessità chirurgica neonatale, mai eseguito prima, è stato portato a termine nell’ospedale “San Carlo” di Potenza: lo ha reso noto il direttore generale dell’Azienda, Giuseppe Spera. I chirurghi pediatrici sono intervenuti – in due fasi – su una complessa malformazione intestinale in una lattante di due mesi di vita, nata a Matera.
Nella prima ha operato il responsabile della Chirurgia pediatrica del San Carlo, il dottor Paolo Caiazzo. Nella seconda fase in sala operatoria era presente anche il professor Mario Lima, “tra i massimi esponenti europei della specialità”, grazie alla partnership con l’Azienda Sant’Orsola-Malpighi di Bologna, mentre era collegato in teleconferenza dall’Inghilterra il dottor Adrian Bianchi, “chirurgo pediatra di fama mondiale”. La neonata è ora nella terapia intensiva neonatale di Potenza dove prosegue il suo “regolare decorso post operatorio”. Spera ha definito la chirurgia pediatrica di Potenza “un punto di riferimento indiscutibile” per la Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *