Elezioni 2022, Sergio Forte (+Europa) candidato per il proporzionale alla Camera in Basilicata

Elezioni politiche 2022, + Europa farà parte della coalizione di centrosinistra che vedrà la presenza di altre tre liste: Partito Democratico, Alleanza Verdi-Sinistra e Impegno Civico. Obiettivo della lista di Più Europa in queste elezioni politiche sarà quello di superare la soglia di sbarramento del 3%, con i leader Bonino e Della Vedova che proveranno a giocarsi le proprie chance di conferma in Parlamento anche nei rispettivi collegi uninominali.

Tra le priorità del programma di + Europa:

Scuola  Aumentare dell’1% del Pil in cinque anni la spesa per l’istruzione. Scuola dell’obbligo fino a 18 anni.

Lavoro Decontribuzione per i giovani neoassunti fino a 35 anni. Introduzione di un salario minimo mobile definito in accordo con le parti sociali. Riforma del reddito di cittadinanza.

Fisco Riduzione graduale in 5 anni dell’acconto annuale Iva. No tax area per tutti i lavoratori fino ai 10.000 euro. Riduzione a tre aliquote Irpef: 23% fino a 40.000 euro, 28% fino a 70.000 euro e 38% sopra i 70.000. Riduzione dell’acconto Irpef, Irap e Ires dal 100% all’80%.

Ambiente ed energia Tetto massimo del prezzo del gas a livello europeo. Realizzazione di impianti di rigassificazione.

Economia Liberalizzazione del mercato ferroviario regionale. Ridurre significativamente le partecipazioni pubbliche e aumentare il ricorso alle gare per i servizi pubblici locali. Riduzione dei vincoli degli orari di apertura e chiusura dei negozi e liberalizzazione dei saldi.

Intervista a Sergio Forte candidato per il proporzionale alla Camera in Basilicata:  

Sergio Forte + Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *