Elezioni amministrative Altamura, escluse tre liste per irregolarità

Il 2 maggio alle ore 12.00 scadeva il termine per la consegna delle liste dei candidati per le Amministrative. Sembrava dovesse trattarsi di un momento che doveva passare quasi inosservato ed invece si sono verificate delle sorprese. E che sorprese! Si tratta dell’esclusione di 2 liste della coalizione legata ad Antonello Stigliano (“Solidarietà & Progresso” e “Noi”) e la lista civica di Francesco Dipalo, “Legalità e Sviluppo”, che si è trovato quindi fuori dai giochi. Ovviamente gli estromessi ricorreranno al TAR per la riammissione.

Quindi, al momento, risultano ammessi al voto 18 liste per 6 candidati sindaci. Si tratta di Antonello Stigliano sostenuto da cinque liste (Pd, Sel, Abc, Udc e Realtà Italia), Luigi Lorusso con due liste (Rinnovamento Altamura e La Puglia con Emiliano), Giacinto Forte supportato da otto liste (cinque civiche più Movimento Schittulli, Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale e Oltre con Fitto) e, con una lista ciascuno, Nico Dambrosio (Forza Italia), Francesco Fiore (Ora) e Pietro Masi (Movimento Cinque Stelle).

Praticamente il centro destra che, compatto, aveva presentato come candidato Giovanni Saponaro, si è frammentato ed è passato a sostenere Stigliano e le new entry Lorusso e Dambrosio.

Ora non rimane che attendere il responso del Tribunale Amministrativo che dovrà decidere nel giro di pochissimi giorni.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *