Emergenza alga tossica, migliora la situazione nel Barese

E’ in lento miglioramento l’emergenza alga tossica sul litorale barese. A confermarlo è il report di Arpa Puglia relativo ai primi 15 giorni di agosto. In particolare, secondo i dati, la concentrazione di Ostreopsis Ovata risulta bassa a San Giorgio, in corrispondenza del Lido Trullo. In colonna d’acqua sono rilevate, infatti, 3.958 cellule/litro, valore giudicato modesto dall’agenzia per l’ambiente. La maglia nera, ancora una volta, spetta invece a Santo Spirito, dove il livello di alga tossica nelle acque in colonna è di 31.337 cellule/litro, una presenza quasi da bollino rosso che fa mantenere alta l’allerta (sebbene i valori stiano diminuendo rispetto a luglio).
Nelle altre zone del Barese i valori aumentano nei comuni di Molfetta e a Giovinazzo. Diversa la situazione sulla costa sud: a Mola-Cozze, la concentrazione di alga tossica rilevata passa da 45549 cellule litro a 8.839 (discreta). Salgono invece i valori a Monopoli: da 238 a 16836 cellule/litro (concentrazione abbondante).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *