Emergenza neve, il plauso dell’UGL alle istituzioni

“L’UGL Basilicata vuole dare atto e riconoscenza al buon lavoro svolto da tutte le Istituzioni della Basilicata colpita dal maltempo soprattutto in quei comuni dove la neve è caduta raggiungendo quota 40 – 50 centimetri e creando difficoltà anche a quote basse. E’ ammirevole il buon senso di tutti quei sindaci che hanno disposto lo stop delle lezioni come l’esempio del Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, che ha disposto la sospensione delle attività didattiche nelle scuole della città di Potenza a tutela degli studenti, delle famiglie e di tutti i lavoratori che si dovevano recare sul posto di lavoro mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli altri”.

E’ quanto esprime il segretario generale regionale dell’UGL Basilicata, Giovanni Tancredi per il quale, “ non è tempo di fare polemiche come oggi ancora avviene tra il Responsabile Nazionale della Protezione Civile ed il Sindaco di Roma: in Basilicata malgrado l’evento eccezionale, tutti indistintamente, dai tecnici della Protezione civile, associazioni volontariati, ai Vigili del Fuoco, sono impegnati nel territorio a scongiurare particolarmente criticità. Nonostante le abbondanti precipitazioni, tutte le principali strade della province di Potenza e Matera sono sempre transitabili grazie al tempestivo intervento di Anas e mezzi provinciali, segno che l’allerta meteo questa volta ha funzionato e non è mancato certamente quella puntuale attenzione dei Presidenti Piero Lacorazza e Franco Stella a cui tutti noi lucani e non – conclude il segretario Tancredi – dovremmo esserne grati per non aver subito nessuna disfunzione tecnico/organizzativa”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *