Emergenza sangue, Avis Marsicovetere invita la cittadinanza alla donazione

In questo periodo è emergenza sangue, anche in Basilicata. Per questo c’è una mobilitazione con eco nazionale da parte di Avis per venire a donare il sangue, perché c’è bisogno di tutti. Agosto è stato un mese che ha visto un generale drastico calo nelle donazioni.

Per questo motivo la sezione AVIS di Marsicovetere, nel giro di 10 giorni, chiama nuovamente a raccolta i donatori per tentare di arginare il pericoloso stato di emergenza di sangue che interessa tutta la regione. Si terrà il prossimo martedì 8 settembre una seduta straordinaria, dalle ore 07:30, alla sede ospitata presso alcuni locali del Kiris Hotel, alla quale si chiamano a raccolta i nostri donatori e quanti si volessero accostare per la prima volta a mondo delle donazioni.

“La generosità dei donatori non è mai venuta meno durante i periodi più difficili dell’inizio della pandemia e non sta venendo meno in questo momento. Siamo tutti consapevoli che, con la ripresa delle attività chirurgiche, sangue e plasma non dovranno mancare nei centri trasfusionali e negli ospedali lucani. Non è semplice, anche a causa dell’emergenza sanitaria e delle misure precauzionali, assicurare gli accessi ai centri trasfusionali che erano soliti in precedenza: per questo è importante che tutti i donatori si attengano alle disposizioni che la nostra sede di Marsicovetere ha messo in atto, senza scoraggiarsi se l’attesa per la donazione è maggiore. Il punto fondamentale, che non ci stancheremo mai di dire, è la solidarietà verso il prossimo e verso chi ha bisogno. Ci auguriamo che con l’impegno e la collaborazione di tutti la situazione rientri presto alla normalità. Chiediamo a tutti un piccolo sforzo e vi invitiamo a donare. Abbiamo bisogno del vostro aiuto”.

il Presidente
Marta Binetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *