Emergenza sangue, scorte nella normalità

Si è attenuata l’emergenza sangue in Basilicata. In circa dieci giorni sono state 20 le donazioni straordinarie e 496 le sacche raccolte. I lucani hanno risposto all’appello lanciato nei giorni scorsi dal presidente Pittella e dall’assessore Franconi e subito ripreso dall’Avis, dalla Fidas e dalle altre associazioni di volontariato, a seguito dell’allarme dovuto alla carenza di sangue registrata a causa delle eccezionali condizioni di maltempo. Le scorte sono tornate nella normalità.
“Sento di ringraziare i lucani – ha detto l’assessore alle Politiche della Persona, Flavia Franconi – che anche in questa occasione hanno mostrato generosità e solidarietà. Nei centri di raccolta si sono presentati i donatori abituali ma anche tanti nuovi volontari per compiere un gesto spontaneo e disinteressato. In poco tempo abbiamo ottenuto un risultato straordinario che conferma la Basilicata regione ricca di valori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *