Emiliano diffida i gestori dell’impianto rifiuti di Brindisi

Il Presidente Emiliano, appresa la notizia del grave disservizio venutosi a creare a Brindisi presso l’impianto di trattamento dei rifiuti urbani indifferenziati nella zona industriale di Brindisi alla via per Pandi, ha provveduto ad inoltrare, per il tramite dei sub commissari dell’OGA di Brindisi, una diffida ai gestori Nubile e Formica, a voler garantire il corretto trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani, al fine di prevenire possibili crisi igienico sanitarie.
La reiterazione dell’attuale comportamento dei gestori, se non immediatamente modificato, configurerebbe l’ipotesi di interruzione di pubblico servizio che sarebbe portata all’attenzione delle competenti autorità giudiziarie. Il Presidente auspica la collaborazione di tutti coloro che, a vario titolo, sono interessati al corretto svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *