Eroina nella cioccolata, arrestato un giovane a Metaponto

Ieri mattina 22 dicembre, durante il normale servizio di vigilanza dei treni che fanno scalo alla stazione ferroviaria di Metaponto, agenti del locale Posto Polfer hanno arrestato un giovane che trasportava eroina. Saliti a bordo del treno Ir 3727 diretto a Catanzaro Lido, gli agenti hanno controllato alcuni viaggiatori. L’attenzione degli operatori è stata attirata da un giovane viaggiatore che al loro avvicinarsi si mostrava agitato. Alla specifica richiesta di spiegazioni rivoltagli dai poliziotti, l’uomo, 29enne di Corigliano Calabro (CS), ha consegnato spontaneamente un involucro contenente una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo eroina.

Ma gli agenti, sospettando che il giovane nascondesse dell’altro, “non si sono accontentati” e lo hanno invitato a scendere dal treno per seguirli nel loro ufficio di Polizia, dove lo hanno sottoposto a perquisizione personale. Il personale della Polfer, ben sapendo che i corrieri della droga le studiano tutte per nascondere l’illecita sostanza, non si è arreso alla prima sommaria ispezione che aveva dato esito negativo.

Gli agenti hanno allora aperto un barattolo di cioccolata spalmabile prodotta da un noto marchio nazionale, che il giovane trasportava dentro un borsone. Così, proprio nella crema di cioccolata, sono stati trovati due involucri risultati poi contenere complessivamente gr.12,07 di eroina. Il giovane è stato arrestato e condotto alla casa circondariale di Matera a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *