Europee, la convinzione di Alemanno

“Nel Mezzogiorno d’Italia l’unica forza politica chiaramente no-euro siamo noi di Fratelli d’Italia –Alleanza Nazionale. Lo siamo in modo ragionato e con argomentazioni serie e meditate, la più forte delle quali è l’allarme che lanciamo anche in queste elezioni europee sugli effetti che creeranno i Trattati-capestro come il Fiscal Compact: con i suoi 40-50 miliardi di tagli l’anno per 20 anni metterà in ginocchio l’Italia e gli italiani e ucciderà il Meridione e i meridionali. Non serviranno gli 80 euro di Renzi, di cui nemmeno uno andrà ai ceti sociali deboli del Sud, cioè disoccupati e pensionati.
Quanto a Grillo vuole i voti del Sud ma senza una sola proposta per il Sud. Noi ce l’abbiamo: vogliamo negoziare con Bruxelles la creazione, nell’Italia del Sud, una grande no tax area di cui possano beneficiare le imprese che assumono disoccupati e in particolare giovani senza lavoro”. È quanto dichiara Gianni Alemanno candidato di Fratelli d’Italia –Alleanza Nazionale nella circoscrizione Sud alle Europee del 25 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *