Evento conclusivo del progetto EPOS ‘Occhi del Parco’

Si chiude il progetto “Occhi del Parco”, realizzato dall’Ente Parco Appennino Lucano e dal Ceas “Nova Terra” di Pignola, con il sostegno del programma strategico Epos 2010-2013 del Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata, finanziato dal Po-Fesr 2007-2013. Mercoledì prossimo, 30 maggio, è previsto l’evento finale che si terrà, a partire dalle 10.00 e fino alle 12.00, nella sede dell’Ente e vedrà protagonisti le classi dell’Istituto Comprensivo “G. Racioppi” di Moliterno, coinvolti nelle diverse azioni del progetto di educazione ambientale, rilevante esperimento di sensibilizzazione alle tematiche della legalità ambientale, svolto anche in collaborazione con le Forze di Polizia e con gli Enti Locali. La manifestazione di mercoledì alla quale saranno presenti L’Arch. Abate, Responsabile Sistema Redus- Regione Basilicata…., prevede una cerimonia di premiazione delle classi vincitrici del concorso indetto dal CEAS di Pignola; ad essa seguirà una escursione naturalistica presso l’Oasi WWF di Pantano.

“Educare i giovanissimi alla legalità in materia ambientale e responsabilizzarli ad essere essi stessi sentinelle del Parco – ha detto il commissario Totaro – è un investimento sul futuro che ha un valore simbolico e un risvolto concreto di grande importanza. Per questo abbiamo creduto in questo progetto e investiamo molte energie sui giovani e sulla scuola”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *