Ex Mister Day, ci sono le condizioni per un altro anno di cigs

Nel corso di un incontro svoltosi ieri pomeriggio nella sede del dipartimento regionale alle Attività produttive, è stato verificato che sussistono le condizioni per la concessione di un ulteriore anno di Cigs in deroga per i lavoratori ex Mister Day di Atella (PZ).

La verifica è stata fatta dalla Task Force Occupazione alla presenza di Franco Dal Bello, amministratore delegato della Mister Day, delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil e di Confindustria.

In particolare, dando seguito all’accordo del 2009, le condizioni di accesso ad un ulteriore anno di cigs in deroga sono dettate dal fatto che esistono concreti programmi di reindustrializzazione del sito. Infatti,  all’avviso pubblico per la realizzazione di piani di sviluppo regionale, è stata presentata una forte volontà di procedere con la reindustrializzazione del sito ex Mister Day, per la produzione di motori elettrici innovativi con un investimento di circa 25 mln di euro e un’occupazione di circa 500 unità.

“Nell’incontro” – afferma l’assessore Restaino – “la Regione Basilicata ha nuovamente confermato il suo impegno a favore dei lavoratori. Fortunatamente, nel corso di questi due anni, dopo la pubblicazione di due bandi di reindustrializzazione della ex Mister Day andati deserti, a quest’ultimo avviso c’è stata un notevole interesse. Ovviamente, continueremo a seguire con la massima attenzione ogni fase della reindustrializzazione di questo sito inattivo, al fine di assicurare certezze ai lavoratori e per accompagnare questo importante investimento proposto con la manifestazione d’interesse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *