Falso Nichi Vendola brama la paternità

La faccia è la sua, con la caratteristica smorfia, ma la differenza sta nel nickname, Niki, diverso dal Nichi originale. Un falso profilo del Governatore pugliese e leader di Sel, apparso ieri su Twitter, con la dichiarata volontà di diventare padre. “Mi sta pervadendo il desiderio di paternità. Gianna Nannini dimostra che oggi non ci sono limiti alla voglia di amare e procreare”: è questa la frase scritta dal pirata della rete. In poco tempo, una marea di commenti, alcuni critici (“Coi figli bisogna starci” oppure “Si comperi un cane”) e quelli che invitano Vendola ad occuparsi di faccende più serie, dato il momento storico (“Liberalizzare i partiti ex art. 49 Costituzione è il vero problema”).

L’esistenza del falso Nichi Vendola è stata confermata da un portavoce del presidente pugliese. Il gioco è stato piuttosto semplice, perché basta sostituire il nome Nichi con Niki e inserire una foto del politico, rubata dalla rete.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *