Fca, gli operai denunciano forti disagi su alcune linee di autobus verso la Sata

La Fim Cisl Basilicata, raccogliendo alcune segnalazioni pervenute da operai Fca del Vulture, denuncia forti disagi su alcune linee di autobus verso l’area industriale di San Nicola di Melfi. Le assunzioni in corso alla Sata hanno infatti creato una domanda aggiuntiva di trasporto pubblico, alla quale però non ha fatto riscontro finora un adeguato potenziamento dei servizi. Risultato? Autobus che viaggiano al limite della capienza come nel caso della linea Filiano-San Nicola. Situazione che è destinata a peggiorare con la messa a regime del piano di assunzioni avviato da Fca.
Per il segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Gerardo Evangelista, “il mancato potenziamento del trasporto pubblico al servizio delle migliaia di lavoratori che ogni giorno raggiungono il polo industriale di Melfi indica che nelle istituzioni locali non è ancora maturata la giusta attenzione alle questioni poste dalla presenza di un importante sito produttivo come quello Fca. Regione e Province devono assecondare con maggiore attenzione e tempestività i bisogni dei lavoratori e di una fabbrica che opera in stretta sintonia con il mercato. È opportuno pertanto che gli organi competenti intervengano con la massima urgenza per non mettere a repentaglio la sicurezza di chi lavora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *