Fenice, Valvano scrive al Presidente Pittella

“Più controlli sulle emissioni in atmosfera con l’applicazione dei nuovi obblighi previsti dall’Aia in vigore dal 7 agosto che Fenice non può e non deve più rinviare”.
A chiederlo è il primo cittadino di Melfi, Livio Valvano, questa mattina in una nota inviata al Presidente della Giunta Regionale, Marcello Pittella ed all’Assessore all’Ambiente, Aldo Berlinguer. “A seguito dell’ennesimo episodio verificatosi presso lo Stabilimento-Inceneritore di proprietà di Fenice Ambiente srl- si legge nella nota del Sindaco Valvano – non è più compatibile la presenza sul territorio comunale di un’impresa che svolge un ruolo così delicato e che continua a resistere con continui ricorsi al Tar per far saltare le ulteriori prescrizioni in materia di controllo sulle emissioni. E’ necessario che l’azienda rispetti da subito le prescrizioni relative al personale, così come previsto dall’Aia che prevede 8 unità lavorative per ogni turno”.
Il sindaco Valvano ha inoltrato al Governatore lucano e all’Assessore Berlinguer anche l’odg approvato nel corso dell’ultima assise consiliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *