Festa di San Gerardo a Potenza, in piazza potranno accedere non più di 2000 persone

Ai concerti che saranno organizzati in piazza Mario Pagano, a Potenza, il 29 e il 30 maggio, in occasione dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono del capoluogo di regione lucano, San Gerardo, potranno accedere, “circa duemila unità, motivo per il quale occorrerà vedere i piani di sicurezza in entrata e in uscita con il classico metodo del conta persone”: lo ha detto il prefetto di Potenza, Michele Campanaro, stamani, a margine della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.
La riunione – ha spiegato il prefetto – è stata convocata per “la verifica delle misure di security e di safety in occasione della ‘Parata dei Turchi’ e dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono”: vi hanno partecipato i vertici provinciali delle forze di Polizia, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, il direttore del dipartimento emergenza urgenza 118 dell’Asp Basilicata ed il Presidente dell’Associazione culturale “I Portatori del Santo”.
Per garantire la sicurezza delle “migliaia di persone tra figuranti e cittadini che parteciperanno ai festeggiamenti – ha aggiunto Campanaro – è necessario riportare alla memoria le prescrizioni di sicurezza che occorre organizzare in occasione dei grandi eventi e quello della storica ‘Parate dei Turchi’ – ha sottolineato – è sicuramente classificabile come un grande evento”.
    Circa “l’impiego delle forze dell’ordine” che saranno in servizio nei giorni dei festeggiamenti – che negli ultimi due anni erano stati sospesi a causa della pandemia – “è oggetto di valutazione perché – ha concluso Campanaro – viene fuori all’esito delle indicazioni dei piani di scurezza che devono essere presentati dagli organizzatori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *