Fials Provinciale interviene sulla paralisi del funzionamenti del CUG del San Carlo di Potenza

La Segreteria Provinciale Fials, interviene sulla “paralisi” del CUG del San Carlo l’organismo che ha compiti propositivi, consultivi e di verifica ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.

Il Comitato Unico di Garanzia – ribadisce Costanzo Giuseppe Segretario Provinciale – per le pari opportunità, “CUG” dell’Azienda O. San Carlo di Potenza evidenzia un’assenza che impatta negativamente sulla valorizzazione del benessere lavorativo e sulle discriminazioni lavorative.

Costanzo afferma, che il CUG dovrebbe operare in stretto raccordo con il vertice amministrativo dell’azienda sanitaria e appare, del tutto chiaro, che se i compiti istituzionali non vengono esperiti in temi, quali la flessibilità e orario di lavoro, part – time, congedi, formazione, ecc., all’organismo suddetto nulla è garantito in termini di partecipazione, di consultazione e verifica.

Quindi, non funzionando – conclude Costanzo- il CUG, dell’A.O. Regionale San Carlo di Potenza, evidente è il disinteresse a tematiche improntate al benessere organizzativo e ad ogni forma di discriminazione nell’ambiente di lavoro.

Nonostante le richieste di verifica rivolte alla Direzione Strategica le risposte non arrivano si chiede, quindi, la ripartenza del CUG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *