Fidas Montalbano Jonico dona un defibrillatore al comune

Quale occasione migliore per donare un supporto sanitario salva vita se non durante un convegno, organizzato dall’amministrazione comunale, specifico sulla defibrillazione cardiaca? A consegnare il defibrillatore, direttamente nelle mani del primo cittadino Pietro Marrese, a nome di tutti i donatori di sangue della Fidas Montbanico Jonico il presidente Maurizio Timo. “ La nostra mission associativa” ha spiegato Maurizio Timo “ ci colloca nel mondo del volontariato come sostegno e aiuto ai centri trasfusionali nella raccolta di unità ematiche. Spesso vengono utilizzate frasi : “ chi dona può salvare una vita umana” , ed è in questo ambito che il direttivo ha deciso di continuare a promuovere azioni di volontariato con l’acquisto di un defibrillatore come strumento sanitario utile per salvare una vita umana.
Ringrazio il direttivo e ovviamente i donatori sangue di Montalbano Jonico per aver sostenuto senza esitare questa iniziativa. Nell’ottica di una sana collaborazione tra enti e associazioni di volontariato, finalizzata al miglioramento della qualità della vita, auspico che il defibrillatore non venga mai utilizzato, intanto quello donato oggi dalla Fidas si aggiunge ad altri già presenti nel nostro comune”. La sezione di Montalbano nel bilancio di metà anno ha registrato un aumento di donazioni di sangue oltre il 10% con qualche punto in punto sul versante raccolta plasma. “ Diversi giovani si sono avvicinati alla Fidas” ha concluso Maurizio Timo “ una speranza per un ricambio generazionale utile a mantenere quello che fino ad oggi è stato raggiunto con la prospettiva di una crescita sempre maggiore per garantire una tranquilla autosufficienza regionale ”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *