Fidas Rotondella: La II edizione della “Diner en rouge”

Martedì 30 Luglio Rotondella (Mt) si tingerà di rosso per la II Edizione della “Dîner en Rouge” organizzata dalla sezione Fidas Rotondella. Ai piedi della Torre Sanseverino, un pic nic glamour all’insegna della condivisione e della solidarietà. “Ci siamo ispirati al format internazionale della Cena in rosso” ha spiegato la Presidente  Rosanna Persiani, “per portare anche a Rotondella un momento di gioia e condivisione ispirandoci ai valori che muovono da sempre la nostra azione di volontari. Lo scorso anno il gruppo dei giovani Fidas ha proposto l’evento e, visto il successo, abbiamo voluto replicare. Non solo solidarietà e condivisione, ma anche la proposta di uno stile di vita sano e di un sano divertimento. Noi forniamo tavoli e sedie, i commensali portano cibo e bevande preoccupandosi di  curare  l’allestimento del tavolo, unico obbligo vestirsi di  rosso. Lo scorso anno i commensali si sono impegnati tantissimo realizzando allestimenti originali ed eleganti, ma l’aspetto più interessante è stato sicuramente il sincero spirito di solidarietà. Per noi il rosso rappresenta la vita e, da donatori di sangue, doniamo la vita ogni volta che porgiamo il braccio. Questa iniziativa mira a diffondere la cultura del dono e a donare il sangue soprattutto nel periodo estivo, quando si può registrare qualche carenza nelle disponibilità di sacche presso i centri trasfusionali. Un momento conviviale per attirare l’attenzione su tematiche importanti. Ringraziamo gli sponsor che ci hanno fornito i premi per i vincitori, L’Agenzia Hester Policoro di Giovanni Stigliano e Simply Market, SMA, MD di Antonio Chiaromonte di Nova Siri”. Una giuria tutta al femminile quest’anno formata da Sabrina Lembo, scrittrice e imprenditrice molisana, Nadia Cafaro, Torinese, appassionata di fotografia e arte, e Cinzia Chiaromonte, di origini rotondellesi  sempre attenta alle iniziative di solidarietà e molto impegnata nel sociale. Hanno aderito circa 80 commensali e anche l’Amministrazione Comunale ha deciso di formare un proprio tavolo, mettendosi in gioco come tutti i partecipanti, sostenendo in questo modo l’iniziativa. A partire dalle 19:30 cominceranno gli allestimenti e dalle 21 la cena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *