Fim e Cisl insieme oggi a Foggia in solidarietà per i gravi attentati ai due dirigenti Fim

Oggi a Foggia, presso la sede Cisl, si è riunito l’esecutivo nazionale della Fim Cisl, insieme alla Cisl Regionale e territoriale, per esprimere solidarietà ai due dirigenti della Fim Cisl di Foggia, Donato Ambrosio e Michele Longo, vittime nelle scorse settimane di gravi atti intimidatori. Atti criminali su cui speriamo che quanto prima, attraverso le indagini di polizia, la magistratura faccia chiarezza.
Il territorio di Foggia è uno tra i più complicati e difficili del Sud del Paese, dove il dramma della disoccupazione si somma a quello della criminalità organizzata. Incendiare un’automobile ad una persona, a sindacalista, è un atto gravissimo e inaccettabile, un atto di violenza indegna che spaventa e su cui sono mobilitate tutte le forze dell’ordine. E speculare con articoli di stampa fuorvianti non aiuta a fare chiarezza.
Durante l’esecutivo, la Segretaria generale della Fim Cisl Foggia, Filomena
Campodipietro, ha fatto un grande atto di responsabilità, consegnando il proprio mandato all’esecutivo nazionale della Fim Cisl in attesa che le indagini chiariscano del tutto questa vicenda. La Cisl e la Fim sono vicine e continueranno ad esserlo, alla Fim di Foggia dando il massimo supporto in questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *