Finanziamento di 46.000 euro per progettare la realizzazione di una comunità energetica irsinese

La crisi energetica attuale impone una azione incisiva da parte di Amministrazioni e cittadini, finalizzata a ridurre la spesa energetica attraverso la diminuzione dei consumi e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Oggi è possibile creare una comunità energetica rinnovabile, vale a dire un’associazione tra cittadini, attività commerciali, pubbliche amministrazioni locali o piccole e medie imprese che decidono di unire le proprie forze per dotarsi di uno o più impianti condivisi per la produzione e l’autoconsumo di energia da fonti rinnovabili.

Di fatto si tratta di un importante passo avanti in direzione di uno scenario energetico basato sulla generazione distribuita, che favorirà lo sviluppo di energia a chilometro zero e di reti intelligenti (o smart grid).

L’Amministrazione Comunale di Irsina aveva anticipato i tempi candidando a finanziamento un progetto per realizzare una comunità energetica irsinese che possa raggruppare amministrazione, cittadini e imprese. Nei giorni scorsi il Comune ha ottenuto un finanziamento di € 46.000 per la progettazione della comunità energetica. Con la progettazione si definiranno i passaggi necessari (costituzione della comunità, individuazione dell’area e degli immobili e tutto quanto necessario per avviare la comunità e consentire ai cittadini risparmio sulla bolletta energetica e condivisione di idee moderne e innovative). In questo momento storico è ancora più necessario fare comunità. Noi cerchiamo di farlo, generando politiche moderne, indispensabili per migliorare la nostra città.
Nicola Massimo Morea – Sindaco di Irsina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *