Fisascat Cisl, i 32 lavoratori siglano contratto a tempo indeterminato con McDonald’s

“A fine settembre 2011 sostenevamo come Fisascat Cisl insieme con una parte dei 32 dipendenti lasciati a casa dalla società in franchising ADG s.r.l. e già impegnati presso il ristorante McDonald’s Auchan di Taranto, l’opportunità che tutti accettassero l’offerta di riassunzione a parità di condizioni contrattuali, formalizzata dal management della stessa McDonald’s in sede di Direzione territoriale del lavoro.

L’unico vincolo posto era che essi risolvessero definitivamente i loro rapporti con dimissioni o tramite presentazione di lettera di licenziamento da parte di ADG s.r.l.

Dopo circa nove mesi finalmente è stata maturata e unanimemente adottata da parte dei 32 lavoratori l’opzione proposta dalla Fisascat Cisl per cui stamani alle 10.00 presso un noto Hotel di Lido Azzurro hanno tutti firmato il contratto a tempo indeterminato e alle precedenti condizioni contrattuali, con McDonald’s.

Grazie a questo verrà riaperto, i primi giorni di luglio prossimo, il punto vendita presso l’Auchan di Taranto.

Resta in atto il contenzioso con la ADG s.r.l., circa le competenze economiche da liquidare riguardanti il rapporto pregresso fino a settembre 2011.

Ha vinto il buon senso, l’interesse dei lavoratori coinvolti e delle loro famiglie, la correttezza e la lungimiranza dell’impostazione data a questa delicatissima vertenza da parte della Fisascat Cisl.

Per il momento storico vissuto da Taranto, in termini di crisi economica ed occupazionale, questo genere di opportunità non andrebbero mai sprecate, compreso il fatto che la permanenza e l’effetto di trascinamento economico e di immagine del brand McDonald’s non potrà che riverberarsi positivamente sulla città e sul territorio ionico.”

Antonio Arcadio – Segretario Generale FISASCAT CISL Taranto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *