Fismic Basilicata attacca duramente l’azienda Blutec

Nonostante la buona volontà e lo spirito di responsabilità mostrato dai dipendenti, l’Azienda conferma la sua inaffidabilità. Nel ricordare che i Lavoratori, per garantire il clima sereno chiesto in Confindustria, per rendere più “agevole” un eventuale acquisizione deg li stabilimenti della Blutec di Atessa e Tito Scalo da parte della Ma Srl, erano rientrati a lavoro sorvolando, momentaneamente, su tutte le problematiche. La gravità sta nel fatto che i Lavoratori oltre a s ubire continui ritardi sull’erogazione dello stipendio, le inadempienze su Metasalute e Cometa, dopo aver mostrato dedizione e responsabilità, siano costretti a rimanere a casa p er l’ennesima mancanza dell’Azienda. Per il segretario della Fismic Confsal Potenza, Gerardo de Grazia, la vicenda Ingegneria Italiana Srl (ex Blutec) comincia ad essere una vera e propria odissea a danno dei Lavoratori: “Credo che ci debba essere maggiore interessamento anche da parte delle istituzioni. In Basilicata, vista la drammaticità della situazio ne occupazionale, ogni problematica dovrebbe essere affrontata tempestivamente da tutti gli organi preposti. Confido, nella serietà e professionalità indiscuss a della Ma Srl, sperando che velocizzi le sue verifiche per porre fine a questa situazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *