Fitto risponde a Corsaro

Nel nostro partito non sono accettate forme di antisemitismo. Ho parlato a lungo con  il collega  Corsaro che mi ha confermato che  non aveva alcuna intenzione di offendere la religione ebraica e la comunità ebraica, a cui da sempre il nostro partito manifesta grande vicinanza e rispetto. È’ evidente che Corsaro abbia  polemizzato   con Fiano – sbagliando linguaggio – ma non è in discussione, ne’ strumentalizzabile la nostra posizione convintamente contraria ad ogni forma di antisemitismo.
Un conto è un dissenso politico profondo e duro, talvolta anche personale verso un altro deputato e le sue iniziative legislative, altro conto è una frase risultata  inopportuna. Oggi però è la giornata in cui il Governo chiede la fiducia per coprire il buco delle banche con i soldi dei cittadini. Torniamo a parlarne…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *