Flavia Pennetta e Roberta Vinci premiate al ‘Gala dello Sport’ promosso dal Coni Puglia

Le due regine del tennis azzurro, la brindisina Flavia Pennetta e la tarantina Roberta Vinci, sono state premiate a Bari nella serata ‘Galà dello sport’, promossa dal Coni. “E’ bello essere qui, essere premiata in Puglia e rivedere Flavia”, ha commentato Roberta Vinci. “Giriamo il mondo e siamo state felici di essere simbolo positivo della nostra terra”, ha detto, invece, Flavia Pennetta, che si è anche soffermata sulla sua recente vittoria negli US Open. “Quella gara – ha continuato la tennista salentina – è stata la chiusura di un capitolo quasi perfetto. Cosa farò dopo il ritiro? Non ho progetti particolari; mi piace l’idea di svegliarmi e non avere obblighi. Ma sono dinamica e felice di capire in questo momento cosa realmente mi piace fare”. Poi, un amarcord della sfida americana: “Dopo l’ultimo punto – ha ricordato la Vinci – sotto la rete l’ho abbracciata, le ho detto ‘brava Pennà’, e lei mi ha salutato dicendo che era l’ultima sua partita e mi voleva bene”. La tennista tarantina ha svelato un suo desiderio, ovvero scendere in campo assieme alla Pennetta per un esibizione, proprio nella ‘loro’ Puglia.
La serata è stata introdotta dall’esibizione delle ‘Farfalle azzurrè dell’Aeronautica militare’ (tra cui la barese Marinella Falca), mentre le onoreficenze dello sport pugliese (130 ad atleti e società sportive) sono state conferite alla presenza del governatore Michele Emiliano, del segretario generale del Coni Roberto Fabbricini, dell’assessore regionale allo sport, Raffaele Piemontese, e del presidente regionale Coni, Elio Sannicandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *