Foggia, avvistata pantera a San Severo, continuano le ricerche

I carabinieri del gruppo forestale di Foggia hanno avviato dei pattugliamenti mirati dopo le segnalazioni di un grosso animale ritenuto una pantera in territorio di San Severo. Lo stesso sindaco Francesco Miglio, dopo un avvistamento dell’animale in via Castelnuovo della Daunia, tre giorni fa ha invitato ”alla massima attenzione e cautela” invitando a contattare il numero telefonico 0882.339200, della sala operativa della Polizia Locale, per ogni segnalazione utile. I carabinieri del gruppo forestale in collaborazione con quelli del posto hanno rafforzato il pattugliamento nelle aree delle segnalazioni. Per le verifiche e le ricerche sono stati attivati anche il nucleo carabinieri del Cites Bari e il servizio veterinario della Asl di Foggia.

Due gabbie-trappola sono state installate nei luoghi del primo avvistamento della pantera nera, il felino che da tre giorni si aggira nelle campagne di San Severo. Le gabbie sono state posizionate in via Castelnuovo, nei pressi della fabbrica di fuochi d’artificio dove mercoledì sera è stato visto l’animale. Intanto è stata istituita una task force – coordinata dal comune di San Severo – per la cattura della pantera, costituita da carabinieri
forestali, operatori del servizio veterinario della Asl di Foggia e da agenti di polizia e vigili urbani. (Foto archivio)

(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *