Foggia, ennesima rapina ai danni di una pizzeria-trattoria del centro

Ennesima rapina ai danni di un esercizio commerciale foggiano; stavolta ad essere presa di mira dai ladri la pizzeria-trattoria “Pinogiorgio”, che si trova in via Delli Carri, nei pressi di Piazza Giordano.
Ignoti si sono introdotti nel locale, sfondando le vetrate a muro che si trovano su un lato della struttura, e hanno fatto razzia di qualunque cosa fosse ‘asportabile’, provocando numerosi danni. “Non hanno potuto rubare però l’ennesimo televisore al plasma, perché mio padre, dopo il settimo furto, ha deciso di non ricomprarlo più. La situazione è ormai insostenibile, l’ennesimo scempio ai danni della gente perbene, che lavora dalla mattina alla notte. Sembra di stare a Baghdad”, è lo sfogo della figlia del titolare. I ladri non hanno neanche potuto rubare i generi alimentari, da qualche tempo “chiusi con i lucchetti”, a causa dei furti precedenti. L’attività è stata oggetto di rapina per la settima volta in un anno e mezzo.
I titolari della pizzeria sono stati svegliati nel cuore della notte da alcuni passanti che hanno notato i vetri sfondati del locale; l’esercizio non ha sistemi di allarme, ma è dotato di telecamere di videosorveglianza, al vaglio ora degli inquirenti, allertati dai titolari.
Sul posto anche i mezzi dell’Amiu, che ha ripulito e portato via i pezzi di vetrate rimasti sul manto stradale, costituendo rischio per le autovetture che circolano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *