Foggia, litigio per un parcheggio. Muore un uomo di 34 anni

Un banale litigio si è trasformato in tragedia. E’ accaduto nella tarda serata di ieri a Foggia, quando due persone hanno litigato per un parcheggio. Uno dei due ha estratto un coltello, ed ha inferto due fendenti, che hanno raggiunto la vittima al petto e all’addome. A perdere la vita è stato Domenico Piserchia, di 34 anni, con precedenti penali.
L’omicidio è avvenuto in via San Giovanni Bosco, zona Candelaro, periferia della città, alla presenza di diverse persone che, però, non hanno fornito alcun aiuto alla Polizia, che sta indagando sull’episodio. Piserchia è stato trasportato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è morto poco dopo. L’aggressore – di cui al momento non è stato reso noto il nome – è stato fermato e portato in Questura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *