Forum regionale, sussiste il problema dei fondi

Nei giorni scorsi si è tenuta l’assemblea del Forum Regionale dei Giovani presso la sala B del consiglio regionale di Basilicata, in una riunione molto partecipata. Tema di discussione il mancato trasferimento dei fondi regionali per il sostentamento del Forum regionale e di quelli locali. L’incontro, a cui hanno partecipato i delegati delle associazioni regionali e dei forum comunali, è stato aperto dal Presidente Pietro D’Imperio. Il Presidente ha evidenziato le difficoltà del momento e ha segnalato ai delegati i ritardi che sta accumulando la Regione nel trasferire i finanziamenti.

Infatti – ha aggiunto il Segretario Organizzativo Carmine Lombardi – la Regione non ci ha ancora trasferito i fondi relativi al 2010 così come previsto dal Bilancio annuale della Regione e soprattutto non ha impegnato le somme relative al 2011. Il rischio vero, ha proseguito Lombardi, è che si crei un precedente pericoloso per cui esiste un forum dei Giovani solo sulla carta e di fatto non ha il sostentamento necessario per poter svolgere i propri compiti. Siamo coscienti del momento difficile che sta attraversando il paese intero e in questo contesto la Basilicata, tant’è che con senso di responsabilità abbiamo accettato la riduzione di circa il 35% dei fondi destinati al Forum per venire incontro alle esigenze inerenti alla riduzione della spesa della Regione, nonostante i risultati di crescita ottenuti. Infatti i risultati sono ottenuti in questo biennio sono stati eccellenti. Lo dimostra il numero crescente di associazioni aderenti alla assemblea regionale e la nascita di numerosi Forum Comunali dei Giovani sul territorio con un incremento superiore al 70%.

A tal proposito il Forum Regionale ha utilizzato più del 60% dei fondi a disposizione per sostenere le attività dei Forum locali, con un investimento di 100 000,00 euro già trasferiti e di 60 000,00 euro già impegnati in attività realizzate. Questo dato è quello che più ci preoccupa, infatti i Forum comunali ci hanno già rendicontato spese per 60.000, 00 euro, a cui siamo impossibilitati a far fronte. Ricordiamo che parliamo di ragazzi, spesso studenti, che si sono impegnati mediamente per due o tremila euro a testa per animare i propri territori.

Eppure il Forum dei Giovani ha dimostrato capacità organizzativa e propulsiva in merito alle politiche giovanili, basti pensare alla manifestazione di tre giorni svoltasi a Maratea “Merito di +” che ha visto la partecipazione di più di 400 ragazzi provenienti da tutta la regione in una kermesse unica nel suo genere. Durante i workshop e si è discusso di università, lavoro, partecipazione, impresa e di meritocrazia. Tante altre sono state le manifestazioni sul tema della legalità e altrettante le kermesse che hanno animato l’estate lucana, a partire dal “Camastra sound festival”. La Basilicata è l’unica regione dove esiste un Forum regionale dei Giovani che funzione e che rappresenta la voce di una generazione, troppo spesso non protagonista e relegata ai margini della società. Il Forum rappresenta la speranza per tanti giovani di partecipare attivamente alle scelte socio economiche e politiche nella nostra regione, il Forum ha dato e darà voce al mondo del precariato, al mondo universitario e della scuola, e soprattutto al territorio attraverso i Forum comunali. La Basilicata in tal senso rappresenta un esempio virtuoso apprezzato in tutto il paese, per partecipazione e impulso tematico.

Per questo chiediamo alla Regione Basilicata di sbloccare tempestivamente i Fondi assegnati al Forum dei Giovani. Dopo diversi interventi dei delegati, l’Assemblea ha approvato un documento in cui si chiede l’accreditamento dei finanziamenti. Non sostenere economicamente il Forum significa imbavagliare una intera generazione.

L’Assemblea Regionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *