Frana Pomarico, il sindaco: “Ampie rassicurazioni ricevute dalla Protezione Civile”

“Il capo della protezione civile mi ha dato ampie rassicurazioni sugli stanziamento per Pomarico”. Lo ha detto il sindaco del comune materano, Francesco Mancini.
“Saranno eseguiti interventi secondo il modello Genova. Nel primo Consiglio dei ministri utile sarà approvata l’ordinanza di Protezione civile sulla frana di Pomarico con lo stanziamento di 8 milioni di euro”, ha detto Mancini. In tempi storici recenti Pomarico risulta tra i comuni lucani che più ha subìto, sul proprio territorio, eventi franosi. La frana che si verificò il 29 gennaio del 2019 portò nel piccolo paese lucano, al crollo di numerosi immobili e ad una trentina di sgomberi.
“I tempi sono stati più o meno quelli giusti, se consideriamo che per i primi 6-7 mesi non si è potuto intervenire in quanto bisognava attendere che il fronte franoso si assestasse. Siamo stati fortunati a non avere vittime al momento dei crolli e non aveva senso rischiare appena dopo”.
La progettazione si compone di due fasi: quella direttamente gestita dalla Protezione Civile, e qui i fondi dovrebbero arrivare massimo entro 10 giorni, l’altra da altri enti. “Con gli 8 milioni rimuoveremo le macerie e sistemeremo la zona liberata dai detriti, iniziando a lavorare sulla realizzazione della prima paratia su corso Vittorio Emanuele” seguirà “la realizzazione di un’altra paratia per regimentare le acque fino a valle”, ha spiegato il sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *