Francesco Paolo Capone nuovo segretario generale dell’Ugl

“Auguri a Francesco Paolo Capone per l’elezione a Segretario Generale dell’Ugl. Si gettano così le basi di un nuovo corso e una ripresa dell’Organizzazione sindacale”. Lo dichiarano i segretari regionali dell’Ugl Basilicata Giovanni Tancredi e Pino Giordano unitamente al Direttore regionale dell’E.N.A.S. Basilicata Cav. Ciro Pio Spera per i quali, “non sarà certamente un percorso semplice, ma siamo certi che il neo Segretario Generale Ugl Capone, saprà affrontare, come sempre, le complesse sfide che verranno poste e saprà continuare, senza risoluzione di continuità, nel percorrere la strada che ha contraddistinto l’organizzazione sindacale in un particolare momento storico e difficile della vita sociale ed economica del Paese. La scelta del giovane Segretario Capone, nato il 12 dicembre del 1961, dopo che per anni ha svolto il suo servizio da segretario nazionale dell’Ugl Sanità e che ora passa a guidare la Confederazione Generale, – aggiungono Tancredi, Spera e Giordano – dev’essere anche un momento di orgoglio e và vissuto con ottimismo da noi perché l’amico Capone, con la passione per l’impegno sindacale ed una lunga esperienza in diverse e varie vertenze, lo sentiremo sempre più vicino. Oggi – proseguono -, non è il punto di arrivo di Capone ma, al contrario, un punto di partenza e rilancio anche per l’Ugl Basilicata in un momento molto critico per la regione Lucana dove, dovremo incisivamente far sentire la propria voce contro un Governo che è sempre più sordo verso le esigenze delle fasce più deboli, e che dà vita a manovre inadeguate che pregiudicano ulteriormente i lavoratori stessi, le famiglie e i giovani. Ora tutti siamo chiamati a unirci a una azione di rilancio del nostro sindacato che sarà la vera sfida per tutta la classe dirigente della quale c’è necessità in ragione soprattutto della crisi che attraversa il mondo del lavoro a livello regionale, nazionale ed internazionale. Dalla Basilicata daremo valido contributo affinché da tutte le difficoltà che quotidianamente si incontreranno, superandole sapremo trarre insegnamento per dare una continuità ad una gloriosa storia fatta di battaglie, sacrifici e capacità di rappresentare gli interessi dei più deboli. Siamo sicuri e convinti che con Capone a guida dell’Ugl – concludono i segretari Giordano, Spera e Tancredi – sia le istituzioni lucane che il Governo valuteranno d’ora in avanti e con debito riguardo le proposte del nostro sindacato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *