Fratellini di Gravina: forse riapre il caso

Rosa Carlucci lo ha annunciato a ‘Mattino Cinque’: “Abbiamo trovato indizi di colpevolezza”. Francesco e Salvatore, scomparsi il 5 giugno del 2006, furono trovati morti in una cisterna del paese il 25 febbraio del 2008.

”Siamo in procinto di far riaprire il caso. Abbiamo trovato, infatti, gli indizi di colpevolezza di chi realmente ha spinto i miei figli nel pozzo”. Lo ha annunciato a ‘Mattino Cinque’ Rosa Carlucci, mamma di Francesco e Salvatore Pappalardi, i due bambini di Gravina di Puglia scomparsi il 5 giugno del 2006 e trovati morti in una cisterna del paese il 25 febbraio del 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *