Fronte democratico (Pd): “Assemblea Pd di sabato è segno debolezza ex maggioranza renziana”

“L’approvazione della relazione di Maurizio Martina, che ha chiesto all’assemblea un mandato pieno a guidare il partito fino al congresso e il rinvio dell’ordine del giorno, è un segno di debolezza della ex maggioranza renziana. Sabato si è plasticamente rappresentata una nuova maggioranza in assemblea.
Auguriamo un buon lavoro al segretario che ha ricevuto il 97 per cento del consenso su una linea di discontinuità e cambiamento. Renzi, anziché confrontarsi in assemblea come hanno fatto tutti, ha preferito andar via, sottraendosi al voto e al confronto”.
A dirlo, una nota di Fronte Democratico, l’area Pd vicina a Michele Emiliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *