G7 Finanze a Bari, impegnati 1500 uomini in più per garantire la sicurezza

Circa 1500 uomini in più garantiranno la sicurezza durante i tre giorni del G7 delle Finanze, in programma a Bari dall’11 al 13 maggio. Il dispositivo di sicurezza messo a punto da Prefettura e Questura prevede controlli ai varchi di accesso alla zona dove si svolgerà il vertice, ma anche presidi in luoghi ritenuti sensibili per l’ingresso in città. Droni e interventi mirati su segnalazione terranno sotto controllo h24 l’intero territorio cittadino.
Sulla gestione di eventuali manifestazioni, corteo e proteste in occasione del G7, il questore, Carmine Esposito, ha assicurato che “le manifestazioni statiche saranno garantite, mentre quelle dinamiche non potranno superare la zona della stazione centrale. “Nella predisposizione delle misure di sicurezza si tiene conto anche di eventuali manifestazioni e azioni da parte di movimenti antagonisti – ha spiegato il prefetto di Bari, Marilisa Magno – ma per il momento non abbiamo nessun tipo di informazione in tal senso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *